Gianotti Header

Paola Gianotti: nel 2022 pedala per la sicurezza del ciclista e la mobilità sostenibile

Oltre a essere una ultracyclist e detentrice del Guinness World Record, l’ambasciatrice di Elastic Interface® Paola Gianotti è una sostenitrice della sicurezza in bicicletta e della mobilità sostenibile. Ha lanciato la sua campagna “Io rispetto il ciclista” nel 2018 per sensibilizzare l’opinione pubblica in merito al maggior rispetto e considerazione dovuti ai ciclisti sulle strade.

Entro la fine del 2018, insieme a Marco Cavorso e all’ACCPI (Associazione Corridori Ciclisti
Professionisti Italiani) rappresentata da Alessandra Cappellotto, ha iniziato inoltre a lavorare
duramente per far sì che la distanza minima di 1,5 m tra auto e ciclisti su strada diventasse una legge. A oggi, ciò fa ormai parte del codice della strada (articolo 149, comma 1 – An).

In una delle nostre conversazioni con lei, ha detto: “Credo che ci sia più attenzione ai ciclisti, soprattutto dopo la pandemia. C’è maggiore attenzione al tema della sicurezza anche da parte delle istituzioni che accolgono l’invito a installare cartelli indicanti il sorpasso a una distanza di 1,5 metri”. Questo, come vediamo, è un segnale di buoni progressi provenienti dal lancio della sua campagna sulla sicurezza dei ciclisti.

Paola Gianotti

Motivata a continuare ad avere un impatto non solo sulla comunità ciclistica ma anche
sull’ambiente, Paola ha lanciato un altro progetto nel 2022 e ha appena completato il suo progetto Bike4Tree: ha pedalato da Stoccolma a Milano in 10 giorni per sensibilizzare sulla mobilità sostenibile e la necessità di agire ora per migliorare le condizioni del nostro pianeta.

Attraverso questo progetto, Paola si propone di promuovere l’incentivazione dell’uso della bicicletta per la mobilità coinvolgendo comuni, scuole, cittadini e anche i bambini. Vuole comunicare l’importanza di pedalare il più possibile per salvare il nostro pianeta.

Gianotti in azione

Il progetto Bike4Tree punta a piantare 2.022 alberi nel 2022 in Italia diffondere gli obiettivi di sostenibilità ambientale globale definiti dal COP26 di Glasgow. Con Bike4Tree Paola vuole
dialogare con le persone, le pubbliche amministrazioni e i comuni per coinvolgerli in questo
processo sul piantare nuovi alberi di fondamentale importanza per il pianeta nei prossimi 10 anni.

Utilizzando la sua bicicletta, Paola Gianotti desidera sensibilizzare maggiormente i ciclisti
sull’importanza della sicurezza stradale, ma anche su come la bici sia il mezzo di trasporto più
sostenibile e rispettoso dell’ambiente. E con i suoi successi nella comunità del ciclismo, dimostra che con volontà e determinazione puoi raggiungere obiettivi che sembrano impossibili. Un atteggiamento che vuole usare come ispirazione per gli altri in modo da stimolarli a fare la loro parte nel cambiamento per un mondo migliore.

Gianotti Bike4Tree

Per saperne di più su novità e aggiornamenti sulla campagna e sui progetti di Paola, ti invitiamo a visitare il suo sito web Keepbrave.com e la pagina Facebook “Paola Gianotti”.